Piccolo Rifugio Onlus
Mamma Lucia Fondatrice del Piccolo Rifugio ONLUS
Residenze per disabili
Piccolo Rifugio: sei case che sono anche famiglia per circa cento persone con disabilità, in tutta Italia. Fondatrice: la serva di Dio Lucia Schiavinato.
> Home > News > Brasile – Riapre 'Frutos de maes', riprende l'accoglienza dei bambini
Brasile – Riapre 'Frutos de maes', riprende l'accoglienza dei bambini
(0) Commenti

sabato 10 aprile 2010

In fondo a questo articolo una rassegna di foto dei bambini di Frutos de mães!

Ha riaperto -seppur in ritardo rispetto all'inizio dell'anno scolastico in Brasile - dopo la sospensione estiva, l'asilo scuola comunitario "Frutos de mães" di Massaranduba, zona di Salvador de Bahia, da tempo sostenuto dalle Volontarie della Carità, che garantisce accoglienza, ed i pasti quotidiani, a tanti bambini in condizioni sociali molto precarie.
Si tratta di una partenza speciale, però: da quest'anno scolastico infatti la struttura ha dovuto affrontare alcune importanti modifiche della struttura e organizzative per adeguarsi agli standard richiesti dalla Prefettura di Salvador.

Scelte difficili e dolorose
Prima grande modifica la riduzione del numero dei bambini accolti: sono 50 a fronte dei 250 dell'anno passato, riduzione dovuta all'adeguamento del rapporto tra dimensioni dei locali e numero di bambini che si possono ospitare. Si spera tuttavia di poter aumentare il numero dei bambini accolti già nel corso del secondo semestre di quest'anno scolastico.
L'obbligo imposto dalla Prefettura ha comportato un "doloroso taglio" per una scelta difficilissima dei bambini da accogliere.

Cambia assetto l'associazione che gestisce la "creche"
Inoltre si è provveduto ad un nuovo assetto dell'associazione che gestisce "Frutos de mães": Maria Almira dos Santos, per tutti tia Mira,ha dovuto lasciare la guida del sodalizio per seri motivi di salute. Al suo posto la figlia Dora, pedagogista. Tra le insegnanti anche un'altra figlia di tia Mira.
Tia Mira comunque resta presidente onoraria e di fatto anima dell'istituzione.

Parte della comunità di Massaranduba
Nel nuovo consiglio dell'associazione sono poi entrate persone della parrocchia di Massaranduba: un fatto positivo perché coinvolge persone che conoscono bene la situazione del quartiere e della parrocchia. Questo garantirebbe oltretutto la continuità dello spirito di fondazione.

Serve aiuto di fronte ai difficili cambiamenti
Più forte, a causa delle difficoltà di questi cambiamenti, è allora il bisogno di sostegno della scuola di Massaranduba cara alle Volontarie.
Tanto più che la nostra "creche" resta sempre una struttura privata. Sostegno pubblico? La prefettura è quasi...assente

L'aiuto dall'Italia
"Frutos de mães"è già oggi sostenuto anche da molti benefattori in Italia (grazie!): un progetto di sostegno a lungo termine a favore della struttura, in particolare, è portato avanti dalla Caritas della parrocchia del Duomo di San Donà , quella del Piccolo Rifugio.

 

Commenti:
Commenta questa news: